Blog : recycle

Totem: Pezzi di lamiera, scarti di un condotto di areazione, vengono in parte distrutti per rinascere; hanno una nuova forma, un nuovo significato. Acquisiscono un valore superiore a quello che avevano perso. Due forme molto semplici, il corpo, il terzo occhio. Occhio che con il buio incontra la luce e dondola su sé stesso a 8m di altezza.

“Sono giorni che sento voci nel cervello che gridano di alzarmi da terra, è arrivato il momento di alzarsi da terra, di alzarsi da terra, è arrivato il momento di combattere la mia guerra, 5 minuti di pace, sono solo 5 minuti di pace” Abbiamo la tendenza a non ri-alzarci, alla prima caduta rimaniamo a terra, rinviando l’azione al domani, troppi impegni, troppe cose da fare, la frenesia del nostro tempo ci mette all’angolo. “Se non vediamo una via di uscita davanti a noi, forse questo dipende dal fatto che non sappiamo dove guardare, o forse dal fatto che non stiamo guardando nella direzione giusta.” Dedicando 5 minuti al giorno, a te stesso, capiresti che il tempo non si ferma. Ciò che è stato fatto, rimane, tutto il resto sono solo progetti, sogni. Viviamo pensando che la vita non abbia una scadenza, ma se vuoi ottenere dei risultati, raggiungere degli obiettivi, devi fare piccoli passi ogni giorno perché il tuo futuro è adesso. Domani è oggi e se domani ti guardi indietro, non puoi tornare a ieri.

Alzarsi da terra, alzare il proprio orizzonte, ci permette di guardare più lontano, di avere la consapevolezza del nostro presente. Il come ci sentiamo, non deriva da ciò che ci succede nella vita, bensì dalla nostra interpretazione di quel che accade.

Totem “… è come una montagna alta – un punto di vista vantaggioso – da cui si può vedere ogni cosa per chilometri e chilometri, tutt’intorno. La pura consapevolezza trascende il pensiero; ti permette di fare un passo laterale e uscire dal chiacchiericcio interiore negativo, dagli impulsi e dalle emozioni che ti nascono dentro per reazione. Ti permette di tornare a guardare il mondo ad occhi aperti. Quando lo fai, nella tua vita torna a comparire un senso di meraviglia e di tranquilla soddisfazione.“

Ancora un cerchio si completa e ricomincia, mi guardo indietro e posso dire: “ho fatto grandi cose!”.  Adesso ho pure un terzo occhio! Medito.

christmas dream.

Ninna nanna oh! Questa stella di natale a chi la do?
dalla stalla alla stella o dalla stella alla stalla? sempre avuto i piedi a terra, sto.
“Sky is the limit” diceva un grande e ho costruito una stella in giardino eliminando questo confine.

Ora non guardo più il cielo, guardo dritto davanti a me, guardo i miei sogni diventare realtà! guardo la mia vita diventare un sogno!

stella di natale

stella di natale

“una parete in più per esporre”

Il #TCBF14 mi ha permesso di progettare un sistema veloce ed economico per ampliare le superfici dedicate agli allestimenti. Usando un pallet come modulo e combinandolo fino ad ottenere una parete auto-portante come supporto per le cornici, pallets wall!

pallets wall